In occasione della Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne, Alberto Fasulo presenta il video "No!"

Fasulo presenta il video "No!", nato dalla collaborazione con il Teatro Comunale Giuseppe Verdi di Pordenone (da un progetto di Emanuela Furlan).
Il teatro ha motivato così l'iniziativa:  "La cultura che crea discriminazioni e violenza non è qualcosa di astratto, dipende da noi.  Con questo video Pordenone dichiara il suo impegno contro la violenza sulle donne."
Il video, prodotto da Nefertiti Film, è interpretato da Viviana Piccolo e Mirko Artuso ed è visibile a questo indirizzo:
https://www.youtube.com/watch?v=_YFBu3VfRWE&feature=youtu.be

Note di regia di Alberto Fasulo:
Ho scelto di fare questo video presentando la violenza senza mostrare i lividi. Quelli vengono dopo, e sono il primo sintomo del corpo che sta guarendo.
Il video racconta in maniera cruda e diretta la messa in scena della violenza. Racconta l’atto mentre accade, correndo il rischio di indignare coloro che pensano che “certe cose non vadano mostrate”, che debbano restare un tabù. L’ho fatto perché spero che chi la violenza la vive dall’interno (come vittima, carnefice o spettatore), si possa riconoscere nello sguardo spaventato dei propri figli, nei colpi dati alla donna che si dice di amare, negli insulti ricevuti per le ragioni più disparate. Si fermi e trovi il coraggio di chiedere aiuto.
Il mio obiettivo è quello di rendere la violenza riconoscibile per chi la usa e chi la subisce, ma anche per chi la vede dall’esterno. Riconoscere come primo passo necessario per combattere.


L'iniziativa è stata sostenuta da:

Partner: 
Carta Di Pordenone - Protocollo Di Intesa “Media E Rappresentazione Di Genere”.
Primi firmatari della Carta: Assessorato Alle Pari Opportunità  e Commissione Pari Opportunità del Comune di Pordenone, Consigliera Provinciale di Parità di Pordenone, Ordine dei Giornalisti del Friuli Venezia Giulia, Assostampa del Friuli Venezia Giulia, Circolo della Stampa di Pordenone, Associazione Voce Donna Onlus - Centro Antiviolenza di Pordenone
 
Con il sostegno di: 
Comune di Pordenone
Provincia di Pordenone
Banca Popolare Friuladria Crédit Agricole
Soroptimist Club Pordenone
Associazione Thesis Pordenone
Etre – Pordenone
Erremoda – Pordenone
Park Hotel – Pordenone
Artura Factory - Udine
 
Con il patrocinio:
Commissione Pari Opportunità Tra Uomo e Donna – Regione Fvg
Consigliera Provinciale di Parità di Pordenone
Commissione Pari Opportunità - Comune di Pordenone 

slide 01